rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Navile / Via Stalingrado

Parco Nord: pugni e morsi ad agenti e vigilanti, arrestato 23enne

Evaso dai domiciliari e completamente ubriaco era andato alla Festa dell'Unità ed era stato allontanato dal personale di sicurezza

Tensioni a Parco Nord questa notte, quando la polizia ha tratto in arresto un brasiliano di 23 anni evaso dagli arresti domiciliari. A chiamare il 113 alle 2.30 il personale di vigilanza notturna della Festa dell'Unità che segnalava la presenza di un ubriaco molesto. L'uomo era stato allontanato, ma aveva reagito prendendo a pugni un vigilante.

Riportarlo alla calma non è stato compito facile neanche per la polizia giunta sul posto: il giovane ha continuato a 'scalpitare' fino a quando ha morso con violenza il braccio di un agente che è stato curato al pronto soccorso, da dove è stato dimesso con 15 giorni di prognosi. 

Lo straniero, volto noto alle forze dell'ordine, sarebbe dovuto essere ai domiciliari per reati contro il patrimonio, la persona e la pubblica amministrazione. Questa volta è finito in carcere, oltre che per evasione, anche con l'accusa di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e sarà processato per direttissima in giornata. 

Anche ieri notte in via Zanolini, un 26enne in preda ai fumi dell'alcol si era scagliato contro gli operatori sanitari giunti per soccorrerlo e poi contro gli agenti di polizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Nord: pugni e morsi ad agenti e vigilanti, arrestato 23enne

BolognaToday è in caricamento