Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nuova illuminazione al parco Angeletti - VIDEO

L'impianto di illuminazione è un dono della Cooperativa Ansaloni che quest'anno celebra 70 anni

 

Arriva la luce a Villa Angeletti. Il parco bolognese, fino ad oggi senza illuminazione, sara' dotato di una cinquantina di led lungo il percorso che collega i tre ingressi, compresa la zona dei giochi per i bambini. A realizzare l'intervento e' la Cooperativa Ansaloni, che ha investito circa 60.000 euro. Un "dono" alla citta', fatto in occasione dei festeggiamenti per i 70 anni di attivita' della coop edificatrice.

Le luci nel parco di Villa Angeletti saranno accese per la prima volta nel pomeriggio di dopodomani, sabato 20 ottobre, alla presenza del sindaco Virginio Merola. La festa sara' animata da giocolieri, artisti di strada e dall'orchestra Senzaspine. "Abbiamo scelto questo parco per assicurare ai cittadini di poter usufruire in maggiore sicurezza degli spazi pubblici, soprattutto per le donne", spiega il presidente della cooperativa, Franchi, oggi in conferenza stampa in Comune.

"Il parco era senza illuminazione perche' inizialmente era previsto solo l'utilizzo diurno- spiega il presidente del Quartiere Navile, Daniele Ara- poi le attivita' sono aumentate e c'era bisogno di illuminarlo. Era il luogo giusto per fare questo tipo di intervento". Tra l'altro, prosegue Ara, "il regalo della coop Ansaloni si inserisce in un lavoro di riqualificazione dell'illuminazione che stiamo realizzando in zona Beverara e Marco Polo e che l'anno prossimo continuera' in zona Pescarola".

Fino ad oggi, sottolinea l'assessore alla Sicurezza di Palazzo D'Accursio, Alberto Aitini, il Comune ha installato 21.500 luci a led in citta', che diventeranno 33.000 entro l'anno prossimo. In particolare, tra ottobre e dicembre di quest'anno saranno completati gli interventi nel distretto fieristico e nelle zone San Donnino, San Mamolo, Marconi e Vittorio Veneto.

"Entro la fine del 2019 avremo la nuova illuminazione in tutte le strade e i parchi di Bologna", afferma Aitini. Un'operazione per la quale il Comune ha investito cinque milioni di euro e che ha permesso di risparmiare 10 miioni di chilowatt all'anno e 5.000 tonnellate di Co2. Il progetto ha previsto anche la posa di 1.300 chilometri di cavi "in alluminio- precisa l'assessore- per evitare i furti di rame". (San/ Dire)

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento