menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anpi, boom di tessere iscritti, Cocchi: "Contando decessi e trasferimenti, 920 nuovi 'partigiani'"

La presiente Cocchi parla di un più 10 per cento

Boom di nuovi sostenitori per l'Anpi di Bologna: 920 le tessere in più conteggiate nel corso 2019, con un aumento degli iscritti complessivi del 10%. Lo sottolinea la presidente provinciale Anna Cocchi dalle pagine della rivista dell'Anpi bolognese, "Resistenza e nuove Resistenze".

Nell'articolo che apre l'ultimo numero, Cocchi segnala che "è da poco iniziata la campagna di tesseramento del 2020 ed è con piacere che riporto i dati del 2019, per noi un anno davvero importante: da 6.000 tessere siamo passati a 6.600". Considerato che "abbiamo avuto diversi decessi e qualche trasferimento- continua la presidente- emergono con evidenza i 920 nuovi tesserati. Un dato importante, che ci riempie di orgoglio e che stimola alcune considerazioni".

La prima è che "i nuovi tesserati sono persone adulte, il che significa, a mio parere- ragiona Cocchi- che la scelta di tesserarsi all'Anpi è il risultato di una riflessione che rappresenta una decisione ponderata. Decisione dovuta non tanto alla paura di un possibile ritorno di fiamma di fascismi vecchi e nuovi quanto, piuttosto, al riconoscersi in valori per i quali è venuto il momento di schierarsi".  Infine, "e' sempre con grande soddisfazione- aggiunge Cocchi- che vi informo di un'altra bella notizia: l'Anpi è tornata a essere presente a San Benedetto Val di Sambro e sarà presente con una sezione di nuova costituzione all'Università di Bologna". (Pam/ Dire) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento