menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pasqua 2018: vola il turismo in Emilia Romagna, a Bologna 'tutto esaurito'

Segno più secondo i dati APT tra Bologna, Riviera, stazioni sciistiche e terme

Temperature primaverili nel lungo week end di Pasqua in Emilia-Romagna. Secondo i dati APT, il turismo vola: Bologna sfiora il tutto esaurito, la Rivieria è stata presa d'assalto dai turisti (100.000 visitatori tra venerdì e Pasquetta), buon successo anche per le stazioni sciistiche del Cimone, Cerreto Laghi e Corno alle Scale, con incrementi fino al +40% delle presenze albeghiere. 

CITTA' D'ARTE. A Bologna le strutture alberghiere hanno sfiorato il “tutto esaurito” con un’occupazione media vicina al 90% ed una crescente presenza di clientela internazionale. Nel complesso si registra una buona occupazione nei 30.000 posti letto alberghieri e 47.000 extralberghieri disponibili nelle città.
 
RIVIERA ROMAGNOLA. 100.000 visitatori nei Parchi Divertimento durante il weekend, occupazione dell’80% nei 1.200 alberghi aperti), mentre in Appennino tanta neve e impianti aperti hanno offerto un’eccezionale Pasqua sugli sci ai molti appassionati (fino a +40% di presenze per i 13.000 posti letto dei tre comprensori). 
 
APPENNINO. Nei 13.000 posti letto alberghieri e 90.000 extralberghieri disponibili nelle località dell’Appennino, la Pasqua ha fatto registrare numeri da record. Si segnalano incrementi fino ad un +40% rispetto allo scorso anno, quando la festività cadde a metà del mese di aprile, a stagione bianca già conclusa. Per Corno alle Scale, Cimone e Cerreto Laghi si è trattato della degna conclusione di una stagione molto positiva, che in alcuni casi proseguirà ancora per qualche weekend, viste le eccellenti condizioni della neve.
 
TERME. Le 19 stazioni termali aperte per Pasqua hanno accolto tantissimi turisti amanti di relax e benessere. Il sistema ricettivo dotato di 12.000 letti alberghieri e 20.000 letti extralberghieri ha registrato occupazioni medie molto soddisfacenti.

RISTORAZIONE. Altissimo riempimento ed elevato turnover (fino a 3 turni) per pranzi e cene di Pasqua e Pasquetta negli oltre 1.500 ristoranti, pubblici esercizi e aziende agrituristiche aperti, con numerose situazioni di tutto esaurito già da alcune settimane.
Parchi di Divertimento della Riviera invasi nel weekend pasquale da oltre 100mila visitatori in 4 giorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento