Passante Nord Bologna: la Regione apre all'alternativa

Lega Nord plaude a Donini: 'Da una posizione intransigente sull'opera che dovrebbe risolvere il problema del nodo autostradale bolognese, è passato ad un'apertura al progetto alternativo elaborato dallo storico comitato NO Passante"

La Regione ha aperto sull'alternativa al Passante nord (l'allargamento in loco della tangenziale-autostrada di Bologna) e la Lega applaude l'assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti Raffaele Donini, intervenuto ieri sera in Assemblea legislativa sull'argomento. "Con un po' di amarezza per la mancanza di coraggio del gruppo consiliare del Pd in Regione nella votazione sul Passante nord, tema approdato in assemblea grazie ad una nostra risoluzione che poneva i democratici di fronte ad una scelta- scrive il consigliere regionale del Carroccio Daniele Marchetti- accogliamo comunque con un minimo di fiducia l'apertura dell'assessore Donini che da una posizione intransigente sull'opera che dovrebbe risolvere il problema del nodo autostradale bolognese, è passato ad un'apertura al progetto alternativo elaborato dallo storico comitato contrario al Passante Nord".

Ora però, attacca Marchetti, "aspetteremo al varco il nuovo tracciato che proporrà la società Autostrade nel giro di un mese e a quel punto chiederemo una commissione apposita per valutare tutti i progetti che verranno messi sul tavolo". Una richiesta che fa il paio con la volontà manifestata ieri dalla giunta regionale di valutare tanto il progetto preliminare di Autostrade (dovrebbe arrivare al massimo in settembre) quanto l'alternativa proposta dal comitato dei residenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Lega in proposito non ha dubbi. "Il problema del nodo autostradale bolognese- continua Marchetti- esiste e anche noi della Lega Nord siamo intenzionati a risolverlo, ma non con un'infrastruttura non voluta dal territorio, che andrebbe a tagliare completamente a metà un territorio con un importante tessuto agricolo e che secondo tutti i pareri emessi fino ad ora non porterà benefici rilevanti. La nostra posizione, coerente fin dal principio- conclude- non cambia di una virgola, avendo la piena convinzione che un'alternativa al Passante Nord è possibile". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 44 nuovi casi, un morto a Bologna. Allerta per "focolai di rientro dalle vacanze"

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento