menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore alle infrastrutture Raffaele Donini

L'assessore alle infrastrutture Raffaele Donini

I comitati anti-Passante fanno ricorso al Tar, Donini: 'Abbiamo sempre vinto'

Mentre il presidente della Regione aspetta ancora una chiamata del neo-ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli

Mentre il presidente della Regione Stefano Bonaccini aspetta ancora una chiamata del neo-ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli, l'assessore regionale alle infrastrutture Raffaele Donini si dice "fiducioso" per il ricorso al Tar dei comitati anti-Passante: "Ovviamente - precisa - decideranno i giudici amministrativi, ma in questi anni abbiamo avuto ricorsi praticamente su ogni opera sbloccata e abbiamo sempre vinto".

Bonaccini, accusato nei giorni scorsi dalla Lega di avere "fallito" il suo programma infrastrutturale, replica "ai campioni delle critiche sulle infrastrutture ricordiamo che noi le opere le realizziamo, l'anno prossimo partirà il People mover di Bologna che sembrava morto" e aggiunge che "il trasporto su gomma non puo' essere cancellato. Chi pensa che si possa avere una mobilità solo sul ferro non parla del mondo reale". "Se si perde questa opportunità - del passante -  è evidente che si rischia di non fare mai più niente. Ma se noi non interveniamo sul passaggio centrale di Bologna che succede tra qualche anno?"

Donini, in assenza di convocazioni da parte del Governo Conte, spera nella Conferenza dei servizi per dare il via libera ai lavori. "Realisticamente potrà aprirsi a settembre, ormai è obbligatorio convocarla"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento