rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Patrick Zaki trasferito in altra prigione: "Temiamo per le condizioni di vita"

Su Facebook la preoccupazione degli attivisti: "Gli avvocati di dovranno cercarlo nei registri carcerari finché non sapranno dove si trova"

Lo ha comunicato Patrick Zaki stesso alla famiglia durante la visita: la chiusura della prigione di Tarra e il suo trasferimento in un'altra struttura: "Ancora nessuna decisione ufficiale, quindi non sappiamo quando e dove verrà trasferito - scrivono gli attivisti in una nota Facebook - temiamo per le condizioni di vita ancora peggiori. Quello che sappiamo è che Patrick non verrà trasferito nella nuova prigione di valle di Netron, riservata agli imputati politici". 

Ciò che ci preoccupa gli attivisti è che le visite allo studente dell'Alma mater arrestato a Il Cario a febbraio del 2020 "non saranno autorizzate durante il primo periodo nella nuova prigione, come accade di solito. In tutti i casi, gli avvocati di dovranno cercarlo nei registri carcerari finché non sapranno dove si trova perché, come abbiamo già detto, ai suoi genitori non vengono date informazioni.

Intanto, la nuova udienza del processo a carico di Patrick è fissata per il 7 dicembre.

Alma Mater, si insedia il nuovo rettore. Piazza Verdi, Zaki e green pass: le sfide per Molari | VIDEO

Prof di Zaki: "Rafforzare lavoro di equipe, azione forte per la liberazione"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrick Zaki trasferito in altra prigione: "Temiamo per le condizioni di vita"

BolognaToday è in caricamento