menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pellegrini acquista Mymenu, Lombardo: "Sforzi per rispettare la carta dei diritti dei riders"

Il gruppo leader nella ristorazione aziendale ha acquisisto il pacchetto di controllo sul marchio di food delivery, unico a regia italiana e unico sottoscrittore della carta antisfruttamento nata a Bologna

La Pellegrini compra Mymenu e per il Comune di Bologna, che ha promosso la Carta dei diritti fondamentali dei lavoratori digitali nel contesto urbano, si aprono due prospettive: assicurarsi che la nuova proprietà confermi gli impegni contenuti nel documento sottoscritto da Mymenu e, dall'altro, sperare che questa novità aiuti la nascita di un asse italiano delle consegne di cibo alternativo ad Assodelivery. E' l'assessore comunale al Lavoro, Marco Lombardo, ad intervenire sull'annuncio arrivato oggi.

Rider, contratto e diritti: "Da Bologna partono consegne più 'etiche'"

"La società Pellegrini, azienda italiana nota del settore della ristorazione collettiva con oltre 10mila dipendenti -scrive Lombardo su Facebook- ha comunicato ieri l'acquisizione della maggioranza azionaria di Mymenu, azienda italiana del settore del food delivery". Il Comune di Bologna "farà tutto il possibile affinché la nuova azienda -continua l'assessore- possa confermare gli impegni presi come firmataria della Carta in tema di promozione della cultura del lavoro digitale e salvaguardia degli standard minimi di tutela per i riders".

Inoltre, "l'auspicio è che questa notizia possa aiutare a costruire un asse italiano del food delivery -aggiunge Lombardo- alternativo rispetto a quello di Assodelivery, stimolando la ripresa delle trattative, attualmente ferme sul piano nazionale". Da Bologna "noi continueremo come sempre a fare da apripista -conclude l'assessore- e a pedalare insieme sulla strada dei diritti, delle tutele e della qualità dei servizi: nella riunione del tavolo della carta di questa settimana annunceremo altre novità sul tema della sicurezza". (Pam/ Dire) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento