Cronaca

Consegna merci, parte 'sondaggione' per professionisti provincia

Oltre 2000 negozianti al centro di un questionario sulle modalità di approvvigionamento di merci. In arrivo un piano della città metropolitana per razionalizzare le consegne

La Città metropolitana di Bologna deve preparare il Piano urbano della logistica sostenibile (Puls). E per svilupparlo nel miglior modo possibile sta conducendo un sondaggio tramite "interviste telefoniche realizzate dal Servizio Studi e Statistica per la programmazione strategica", che "proseguirà fino alla fine di luglio, coinvolgendo un campione di 2.000 intervistati di aziende estratte dal Registro delle imprese della Camera di commercio di Bologna".

L'indagine, svolta da Città metropolitana e Comune, è rivolta "a rivenditori al dettaglio e all'ingrosso, alle officine di vendita o riparazione auto o moto e al settore ricettivo (bar, ristoranti, alberghi, catering e simili)", con l'obiettivo di "approfondire il funzionamento del sistema di distribuzione delle merci per individuarne le caratteristiche principali, i punti di forza e di debolezza".

Il Puls, che come ricorda Palazzo Malvezzi "è parte integrante del Pums (Piano urbano della mobilità sostenibile", riguarda soprattutto "i processi di distribuzione e trasporto delle merci in ambito urbano e metropolitano, in un'ottica di sostenibilità ambientale", e il questionario proposto "è articolato in varie sezioni, che vanno dalle caratteristiche generali (magazzini, flotta veicoli) alle tipologie di fornitori e delle eventuali consegne", passando per "l'autoapprovvigionamento e la descrizione del principale giro di ritiri (da magazzini)". Infine, conclude la Città metropolitana, nel sondaggio "vengono chieste indicazioni, suggerimenti e segnalazioni di particolari problematiche". (Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegna merci, parte 'sondaggione' per professionisti provincia

BolognaToday è in caricamento