Persiceto, non si ferma all'alt e si schianta: addosso 1 kg di droga, altri 9 a casa

Arrestato insieme a un "socio". Scovata casa-deposito di droga tra Bologna e Modena

I Carabinieri di San Giovanni in Persiceto hanno arrestato due uomini trovati in possesso di circa 10 chili di sostanza di hashish e meno di un etto di marijuana. Si tratta un 33enne avellinese, classe 87 residente a Cento (FE) e di 36enne trapanese, residente a Castelfranco Emilia /(MO). 

Grazie ad alcune segnalazioni, raccolte dal Comandante della Stazione Carabinieri di San Matteo della Decima, in merito agli “strani movimenti” notati in alcuni luoghi della frazione, i militari del Nucleo Operativo hanno riscontrato la presenza costante di alcune persone, i quali seppur abitanti nella vicina Cento, spacciavano stupefacenti di ogni tip soprattutto ai giovani che arrivavano anche dai paesi limitrofi. 

Tra appostamenti e osservazioni, il 15 settembre sono scattate e le manette a Castelfranco Emilia, in provincia di Modena, dove, l’abitazione di uno dei due arrestati, era divenuta deposito di droga. 

L’intervento conclusivo, quando il 36enne ha tentare di fuggire di fronte all’alt nelle campagne di Castelfranco: in sella a un TMAX, l'uomo, pluripregiudicato anche per reati specifici, ha invertito la marcia e ha imboccato una strada sterrata ma, dopo aver perso il controllo del motoveicolo a causa della elevata velocità, è rovinato a terra.
Durante la perquisizione veicolare e personale è stato trovato in possesso di circa 1 kg di hashish e 70 gr di marijuana. La restante droga è stata rinvenuta a casa dell’altro arrestato sempre nelle zone rurali del paese del modenese. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati anche 2.600 euro, ritenuto provento dell'attività di spaccio. I due arrestati sono stati associati alla casa circondariale di Modena a disposizione diell'Autorità Giudiziaria.
.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +544 nuovi casi, boom a Bologna

  • Test sierologici gratuiti e rapidi, ecco l'elenco delle farmacie aderenti a Bologna e provincia

  • Bar e ristoranti, nuova ordinanza: fissato il termine di chiusure e riaperture

  • Top 100 manager Forbes 2020: in classifica anche due bolognesi

  • Scuola e covid, focolaio a Castiglione dei Pepoli: 18 alunni positivi in 5 classi, chiuso l'istituto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento