Esplosione a Pian di Venola: "marmotta" al bancomat, 10mila euro in strada

I ladri hanno lasciato a terra molte banconote. E' la quarta esplosione in pochi giorni

Locali distrutti

E' il quarto sportello bancomat fatto saltare in pochi giorni quello della Emilbanca, sulla Porrettana a Pian di Venola, nel territorio di Marzabotto. 

Alle 4 di questa notte, una "marmotta esplosiva" ha anche distrutto i locali. La quantità di denaro rubato è in corso di valutazione, ma i ladri, probabilmente messi in fuga, hanno lasciato a terra circa 10mila euro. Ai Carabinieri intervenuti poco dopo l'esplosione, una testimone ha riferito di aver visto 2 o 3 persone salire a bordo un'auto scura di grossa cilindrata per poi fuggire a tutto velocità. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saltano in serie gli sportelli Emilbanca

Il 16 febbraio l'assalto esplosivo in via Galliera a Funo di Argelato, il 21 quello di Bentivoglio, nella frazione di San Marino, in via Saletto, mentre il 22 è toccata alla Bper di Valsamoggia, nel territorio di di Castello di Serravalle.

Funo, assalto al bancomat: l'esplosione e la fuga con 40 mila euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus, la Regione Emilia-Romagna dà tre milioni di mascherine gratis a tutti i cittadini

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 7 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

Torna su
BolognaToday è in caricamento