menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presidio Asia USB in Piazza Nettuno: "A breve fine del piano freddo, emergenza per centinaia di persone"

Il prossimo 31 marzo chiudono le strutture dedicate all'accoglienza definite dal 'Piano Freddo'. La denuncia: "Lascerà tanti senza un tetto e senza nessuna fonte di reddito"

Un presidio questa mattina in Piazza del Nettuno per chiedere risposte sulla condizione emergenziale di centinaia di persone. La chiusura del piano-freddo a Bologna il 31 marzo "Lascerà tanti senza un tetto e senza nessuna fonte di reddito" la denuncia di AS.I.A Usb.

Tra questi anche molti rifugiati ospitati presso i dormitori. "Nello stesso periodo lo stesso destino attende i richiedenti asilo alloggiati presso i centri di accoglienza che, ottenuto il permesso di soggiorno, vengono espulsi, tante volte senza i documenti d'identità necessari per la ricerca di un'occupazione".

Questa condizione li accomuna a migliaia di cittadini bolognesi senza lavoro e sfrattati dalle proprie case per morosità istituzionalmente riconosciuta come "incolpevole".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

8 Marzo: 5 donne "speciali" che hanno fatto la storia di Bologna

social

Sanremo: la scaletta della finale del Festival

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento