Mini-serra di marijuana in balcone, la polizia ferroviaria sequestra tutto

Denunciati in tre. Alla perquisizione ha partecipato anche “Ginga”, il cane antidroga dell’unità cinofila del comando provinciale della Guardia di finanza

FOTO DI REPERTORIO

A seguito di un’indagine lampo portata a termine dagli agenti della Polizia ferroviaria di Bologna, in un alloggio in zona Barca sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 8 vasi di piante di marijuana. Sempre in casa sono stati trovati anche diversi vasetti in vetro contenenti marijuana e hashish, il tutto per un peso superiore ai 600 grammi di sistanza.

L'alloggio, domicilio di tre giovani, due uomini ed una donna, è stato interamente perquisito e i tre sono stati quindi denunciati per produzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Le 8 piante sono state trovate sul terrazzo dell’appartamento dove alloggiavano i ragazzi mentre, all’interno dell’abitazione, sono stati trovati, oltre alle sostanze, anche un bilancino di precisione ed un taglierino, utilizzati per confezionare le dosi da immettere nel mercato.

Alla perquisizione ha partecipato anche “Ginga”, il cane antidroga dell’unità cinofila del comando provinciale della Guardia di finanza di Bologna, in aiuto degli agenti della polizia ferroviaria.

La sostanza rinvenuta si aggiunge ad altri 14 gr. di droga sequestrata la settimana scorsa durante i servizi di controllo della polizia ferroviaria in Emilia Romagna, conclusosi con un bilancio di oltre 2.300 persone identificate, di cui 2 uomini tratti in arresto: uno per un ordine di custodia cautelare relativo ai reati di danneggiamento, furto e utilizzo di carte di credito, l’altro per aver reagito ed aggredito i poliziotti durante un controllo di Polizia.

Inoltre 37 persone sono state denunciate in stato di libertà, tra le quali un giovane peruviano denunciato per l’inosservanza del “divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione per le persone in quarantena” fermato nel capoluogo bolognese proveniente da Piacenza dove avrebbe dovuto rimanere per il periodo di isolamento obbligatorio. Elevate anche 28 sanzioni amministrative, controllati 53 veicoli e sequestrato un coltello detenuto illegalmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Emilia-Romagna, bollettino covid 26 novembre: + 2157, 515 a Bologna. Calano i casi attivi

Torna su
BolognaToday è in caricamento