rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Marzabotto

Coltivazione di "erba" a Castel D'Aiano e vendita a Marzabotto: i Carabinieri arrestano coppia di pensionati

Un campo per coltivarla e un appartamento per essiccarla e spacciarla. La singolare scoperta dei militari dell'Arma

I Carabinieri della compagnia di Vergato hanno arrestato nella giornata del 7 ottobre, due "trafficanti" non "di primo pelo", un 65enne e una 60enne: dovranno rispondere di coltivazione, produzione e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso. 

In base alle informazioni ricevute, l'attività dei militari dell'Arma si è concentrata dapprima su un casolare a Castel D'Aiano, dove ieri è scattata la perquisizione: in un campo sono state trovate 51 piante di marijuana e in casa un vecchio contratto d'affitto di un appartamento situato a Marzabotto. Il "coltivatore", 65enne del posto con qualche precedente, è stato arrestato e i Carabinieri hanno esteso le ricerche anche nell'abitazione indicata nel documento. 

Lì infatti hanno trovato 750 grammi di erba essiccata, bilancini e materiali per il confezionamento, oltre alla residente, ed ex del "coltivatore", una donna di 60 anni, originaria del paese dell'Appennino e incensurata. Anche per lei sono scattate le manette. La coppia sarà processata oggi per direttissima. 

Foto Carabinieri 

Servizi anti-droga Carabinieri: 3 arresti, sequestrati oltre 11 chili di stupefacenti e 34mila euro

Spaccio al parco di via Fioravanti, due pusher in arresto: sequestrato mezzo Kg di cocaina e 10mila Euro 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivazione di "erba" a Castel D'Aiano e vendita a Marzabotto: i Carabinieri arrestano coppia di pensionati

BolognaToday è in caricamento