rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza Aldrovandi

Zona u, migliaia di persone alla festa non autorizzata: 'Violazione delle regole di civile convivenza'

"Serata hip-hop", organizzata dal Collettivo Autonomo Studentesco con musica e fuochi d'artificio. La Presidente del Quartiere: 'Inaccettabile'

La festa, rave party o come la si voglia chiamare, tenutasi questa notte ha allarmato i residenti della zona  universitaria. La "serata hip-hop", non autorizzata, organizzata dal CAS - Collettivo Autonomo Studentesco con musica dal vivo e fuochi d'artificio, ha riunito oltre un migliaio di persone in Piazza Aldrovandi, Piazza Verdi, Via Petroni e via San Vitale. 

"Quanto successo questa notte in via Petroni e in Piazza Aldrovandi è inaccettabile" ha scritto in una nota la Presidente del Quartiere Rosa Amorevole "l’assordante invasione di migliaia di persone che hanno improvvisato una manifestazione durata fino al mattino, con tanto di dj e vendita di alcool, è di straordinaria gravità. Rappresenta una palese violazione delle regole di civile convivenza e del diritto al sonno di cittadine e cittadini che vivono nell’area interessata".

Amorevole chiede un incontro d'urgenza del Comitato metropolitano per l’ordine e la sicurezza pubblica "allo scopo di individuare responsabilità e interventi operativi per ripristinare e garantire condizioni di pace sociale" e lunedì convocherà "i capigruppo del Consiglio di Quartiere per una riflessione comune sui fatti accaduti". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona u, migliaia di persone alla festa non autorizzata: 'Violazione delle regole di civile convivenza'

BolognaToday è in caricamento