Cronaca Piazza Aldrovandi

Zona universitaria: gettato a terra e preso a calci per uno smartphone

Dopo l'aggressione del 21 gennaio ai danni di un giovane che si stava recando a lavoro, venerdì notte è stata la volta di uno studente 25enne

Rapinato e malmenato in zona universitaria. Dopo l'aggressione del 21 gennaio ai danni di un 30enne che si stava recando a lavoro, venerdì notte uno studente 25enne mentre stava tornando a casa, in zona Piazza Aldrovandi, è stato raggiunto alle spalle da due uomini, gettato a terra, preso a calci e derubato dello smartphone. 

Un blitz durato pochissimo che non gli ha permesso di vedere distintamente i suoi aggressori e di descriverli. Nella colluttazione ha anche perso gli occhiali da vista. Delle indagini si occupa la Polizia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona universitaria: gettato a terra e preso a calci per uno smartphone

BolognaToday è in caricamento