Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Reno / Piazza Giovanni XXIII

Si abbassa i pantaloni e si tocca davanti a dei minori, poi impugna una spranga e tenta l'aggressione

Era ubriaco e molesto. Lo hanno fermato i poliziotti in Piazza Giovanni XXIII, zona Barca, dopo che aveva cercato di aggredire una coppia. L'uomo è stato denunciato per diversi reati

La Polizia è intervenuta ieri in Piazza Giovanni XXIII, zona Barca, dopo una segnalazione arrivata intorno alle 16.15. Gli agenti si sono trovati davanti un soggetto palesemente ubriaco che poco prima aveva minacciato le persone presenti nella piazzetta con una spranga di ferro lunga 138 centimetri. 

Atti osceni davanti ai ragazzini e alla loro educatrice 

Ma non si era limitato a questo. Appena prima, l'uomo (che è risultato essere un rumeno classe ‘87), si era avvicinato a un'educatrice che stava svolgendo attività ricreativa con un gruppo di ragazzini fra i 12 e i 15 anni e si era poi abbassato i pantaloni iniziando a toccarsi. Fatto allontanare da alcuni testimoni si è fiondato nei pressi di un bar poco lontano e ha cominciato a infastidire e inveire contro una coppia, cercando anche di colpire il ragazzo. 

Dopo la tentata aggressione si è allontanato e solo qualche minuto più tardi si è ripresentato con in mano una spranga in metallo. E' stato un passante a togliergliela dalle mani prima che potesse fare del male a qualcuno. L'uomo, è stato trasportato in ospedale per accertamenti psichiatrici e poi denunciato per  atti osceni in luogo pubblico, minacce gravi e aggravate, porto di armi od oggetti atti a offendere e sanzionato per manifesta ubriachezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si abbassa i pantaloni e si tocca davanti a dei minori, poi impugna una spranga e tenta l'aggressione

BolognaToday è in caricamento