Ordinanza mascherine nel week end: raffica di multe in centro

400 euro di sanzione per diverse persone

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bologna hanno sanzionato 5 persone per non aver rispettato l’ordinanza Comunale sottoscritta dal Sindaco Virginio Merola. E’ accaduto nella mattinata di oggi, 3 ottobre, durante i controlli in Piazza Maggiore. Alla vista di cinque soggetti che non indossavano la mascherina, i Carabinieri, dopo averli identificati e informati sulla natura del controllo, li hanno sanzionati (400 euro a testa), invitandoli a prendere atto del testo emanato nella giornata di ieri dal Comune di Bologna. Le persone denunciate dai Carabinieri, due cittadini albanesi e tre italiani di età compresa tra i 20 e i 30 anni, hanno inveito contro i militari. 

Più tardi, sempre i Carabinieri hanno sanzionato altre 11 persone, sempre giovani tra i 20 e i 30 anni nel corso di analoghi controlli nelle principali piazze del centro storico. Sette ragazzi sono stati sanzionati insieme alla Polizia Locale. 

Mascherina obbligatoria al via: ecco com'è andata e cosa ne pensano i bolognesi | VIDEO

Infatti, dal 2 ottobre 2020 e fino a nuova disposizione, dalle ore 18.00 del venerdì fino alle ore 24.00 della domenica, nell’area del centro storico delimitata dai viali di circonvallazione, anche all’aperto, è fatto obbligo a chiunque di indossare correttamente mascherine a protezione delle vie respiratorie; indossare non correttamente la mascherina equivale a non indossarla e comporta l’irrogazione della sanzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento