menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molestie in Piazza Maggiore durante il concerto, il 37enne ai domiciliari

Il Gip ha accolto le richieste della Procura. Lui nega tutto, ma diversi testimoni lo avrebbero visto con i pantaloni calati

Il Gip Zavaglia ha disposto gli arresti domiciliari per il 37enne resosi protagonista di un episodio di molestie sessuali ai danni di una 16enne, durante il concerto di Radio Bruno Estate 2017, in piazza Maggiore.

Il giudice ha accolto le richieste del pm Ambrosino, ed escluso la reclusione incarcere per diversi motivi, non ultimo il fatto che l'uomo, cittadino bangladese, sia incensurato e regolare sul territorio da diversi anni. Inoltre, sebbene il fatto sia stato compiuto nei confronti di una minorenne, il Pm ne ha ravveduto comunque un criterio di lievità, comunque ascrivibile nell'ambito delle molestie sessuali vere e proprie.

Da parte sua, l'arrestato, durante l'interrogatorio ha negato ogni addebito, raccontando di essere stato ripetutamente spintonato e negando con forza di essersi abbassato i pantaloni durante l'episodio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento