Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Piazza Maggiore

Sospesi nel vuoto sul crescentone, ecco la "passeggiata" dei funamboli

Diversi appassionati di "slackline" si sono dati appuntamento sopra l'orologio di Palazzo D'Accursio, per camminare a 30 metri di altezza sopra una piccola fettuccia. "Stare lassù ti fa crescere"

Avanti e indietro per un centinaio di metri, a circa trenta metri di altezza. E' la sfida che si sono dati i funamboli su corda bolognesi, proprio sopra il crescentone. La dimostrazione è stata organizzata dall'associazione Slackline Bologna Asd, ma l'ambiente bolognese che gravita attorno al mondo dei camminatori sul nastro conta una quarantina di appassionati (GUARDA IL VIDEO)

A turno, uno alla volta, i performer iniziano la traversata: la sfida è arrivare al capo opposto e poi tornare indietro. Sotto alla corda, tesa per un capo a una gru idraulica, gli amici dei funamboli esprimono cori di incoraggiamento, mentre una piccola band improvvisa un accompagnamento musicale. Frequenti sono le cadute, ma un moschettone di sicurezza impedisce di cadere al suolo.

Funamboli sul crescentone

«E' una cosa che ti fa crescere dentro» esclama Simone, 37enne di Spilamberto appena sceso dalla torre dell'orologio. «Ho iniziato a camminare sulla fune per superare le mie paure -spiega Simone- un esercizio fisico, di equilibrio, che diventa anche mentale». Simone già praticava paracadutismo, ma quando ha visto dei video su youtube si è innamorato di questo sport. Senso dell'equilibrio, fiducia in se stessi e nelle attrezzature. Allo slackline ci si avvicina lentamente, con la fettuccia quasi a terra, e poi si sale. Paura? No, però ammette Simone «una cosa fondamentale da imparare è la manovra per risalire, una tecnica che va studiata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospesi nel vuoto sul crescentone, ecco la "passeggiata" dei funamboli
BolognaToday è in caricamento