menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concerto in Piazza Maggiore, file all'ingresso e controlli serrati

Mentre Fabio Rovazzi intrattiene il pubblico in attesa, una lunga fila si è snodata da Piazza del Nettuno fino a via Indipendenza. Controlli di borse e zaini a ogni spettatore

File all'ingresso e controlli serrati: ogni borsa e zaino è controllata dal personale della sicurezza. Per questo una lunga fila si è formata nell'unico ingresso consentito al concerto di Radio Bruno in Piazza Maggiore. Mentre la gente è in fila il performer Fabio Rovazzi intrattiene in una anteprima i fan in attesa. Si attende solo il via libera del dispositivo di sicurezza, che per l'occasione ha fissato un numero chiuso agli accessi in piazza.

Screenshot (429)-2

Sul palco del "concertone" di Radio Bruno, sono attesi artisti fra cui Rovazzi, Umberto Tozzi e Nek. Si tratta della tappa finale di "Radio Bruno estate" 2017 e per la nostra città, come grande manifestazione, rappresenta il primo vero banco di prova a Bologna della circolare Gabrielli, quella che per il Governo ha riscritto le regole di gestione degli eventi pubblici dopo l'allerta internazionale ed europea in particolare.

TRANSENNE E "NUMERO CHIUSO". Il live comincia alle 20.00 di domenica sera per chiudersi prima di mezzanotte: transenne dalle 15.30 e porte aperte alle 16 per le prove, che verranno sospese dalle 18 alle 19 per la messa in San Petronio (si entra dall'ingresso posteriore). Come previsto dal Comitato per l'ordine pubblico, si accede solo dalla statua del Nettuno: Esauriti gli 11.520 posti non si entra più:

ORDINANZA AD HOC, SEDIE E TAVOLINI SARANNO RIMOSSI. Ma è pronta anche e soprattutto l'ordinanza che ai locali di piazza Maggiore, per il concerto, limiterà dalle 15.30 alle 24 dehor, tavolini e sedie, che dovranno essere rimossi. Inoltre, niente vetro e somministrazione di alcolici "di qualsiasi gradazione", come per gli eventi sportivi. Insomma, uno sforzo straordinario anche economico per gli organizzatori che, pur non volendo svelare i costi, osservano: "A queste condizioni è l'ultimo Radio Bruno Estate in piazza Maggiore, per le prossime volte dovremo cambiare approccio e mentalità", ragiona Martinelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento