Cronaca Zona Universitaria / Piazza Giuseppe Verdi

Piazza Verdi: aggressione a colpi di bottiglie rotte, in manette due giovanissimi

L'accusa è di tentato omicidio per due ragazzi di 18 e 17 anni arrestati questa notte alle 3

L'accusa è pesante, ed è di tentato omicidio per due giovanissimi cittadini marocchini, di 18 e 17 anni, arrestati questa notte alle 3 in Piazza Verdi. A dare l'allarme al 113 alcuni testimoni che hanno riferito di un'aggressione con alcune bottiglie spaccate. 

Gli agenti, arrivati sul posto, hanno assistito all'ultima "bottigliata" ai danni di un cittadino israeliano di 41 anni che aveva riparato sotto il portico , così sono intervenuti. Per motivi ancora da chiarire, i due marocchini hanno raggiunto alle spalle l'uomo e hanno iniziato a colpirlo gridando: "Sei un infame". 

Tutti e tre sono "volti noti" alle forze dell'ordine. Il 41enne, trasportato in ospedale, ha riportato ferite lacero-contuse al collo e al mento, mentre i due ragazzi sono stati rinchiusi alla Dozza e al Pratello. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Verdi: aggressione a colpi di bottiglie rotte, in manette due giovanissimi

BolognaToday è in caricamento