menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Movida in Piazza Verdi, Bignami a Salvini: 'Iniziative urgenti'

'Una sorta di zona franca, con vendita di alcoolici e droghe e con controlli che appaiono carenti'

Il deputato bolognese di Forza Italia Galeazzo Bignami ha depositato alla Camera un'interrogazione al Ministro dell'interno Matteo Salvini perchè metta in campo "iniziative urgenti" dato che "purtroppo la zona universitaria è diventata, in numerosi casi, teatro di episodi preoccupanti sotto il profilo della sicurezza e dell'ordine pubblico come risse, aggressioni e rapine anche in pieno giorno come testimoniano numerosi articoli sulla stampa locale".

Ma soprattutto "stanti le difficoltà oggettive di intervento, segnalate anche dal prefetto", Bignami chiede al ministro di "valutare, con tempestività, di incrementare il numero delle Forze dell'ordine, predisponendo un piano di controllo specifico e continuativo nel tempo per la zona stessa". Il forzista ricorda che da tempo i residenti della zona di piazza Verdi e via Petroni "segnalano la situazione di invivibilità a causa delle feste abusive che sistematicamente vanno in scena pressochè ogni fine settimana, e in particolare con l'arrivo della primavera e del caldo, con rumori molesti, musica alta, vendita abusiva di alcoolici e spaccio di droghe".
Piazza Verdi, ricorda Bignami a Salvini, "appare come una sorta di zona franca dove nel fine settimana le feste abusive e altamente rumorose si ripetono, con vendita di alcoolici e droghe e con controlli che, purtroppo, appaiono carenti anche per mancanza di sufficiente personale". (dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento