menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bottigliate e droga in Piazza Verdi, raffica di arresti

I Carabinieri in borghese mettono le manette a otto persone. Sedata anche una rissa tra presunti pusher. Sequestrati contanti e droga

E’ di otto arresti il bilancio delle operazioni dei Carabinieri di Bologna, nell’ambito del contrasto allo spaccio di droga in zona universitaria, e in particolare in PIazza Verdi.

Le manette sono scattate per cinque cittadini marocchini, un cittadino gambiano, un cittadino nigeriano e un cittadino della papua Nuova Guinea, tutti di età compresa tra i 21 e 38 anni.

Oltre al reato di spaccio di sostanze stupefacenti, a tre degli arrestati è contestata anche la resistenza a pubblico ufficiale perché, al momento dell’arresto, hanno tentato la fuga venendo alle mani con i militari.

Tre degli arrestati sono finiti al centro dell'attenzione dei Carabinieri perché avrebbero scatenato una rissa a colpi di bottiglie,  presumibilmente -riferiscono i militari- scaturita per questioni legate al monopolio dello spaccio in zona universitaria. Medicati sai sanitari del 118, il gruppo è stato poi condotto in camera di sicurezza.

L’operazione è infine terminata con il sequestro di un’ottantina di grammi di droga e 900 euro in contanti. Due degli arrestati sarebbero volti 'noti', e a loro carico ci sarebbero diversi precedenti tra cui l'occupazione di edifici in via De' Carracci.

Le tre persone responsabili della colluttazione sono state condotte in carcere, mentre gli altri cinque arrestati hanno trascorso la notte in camera di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento