menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Festa in Piazza Verdi, non fanno passare i Carabinieri: tre indagati

A chiamare il 112 i residenti che si erano lamentati per il rumore e la musica a tutto volume. Quando i carabinieri sono arrivati però sono stati bloccati

Sono tre le persone indagate per resistenza a pubblico ufficiale dopo la festa in Piazza Verdi organizzata nella notte fra mercoledì e giovedì scorso. 

A chiamare il 112 i residenti che si erano lamentati per il rumore e la musica a tutto volume. Quando i carabinieri sono arrivati però sono stati bloccati da un gruppo di giovani che hanno rivendicato "una manifestazione di autogestione in corso", così i militari hanno desistito. 

Il Procuratore aggiunto Valter Giovannini ha aperto un fascicolo per resistenza a pubblico ufficiale, poi l'iscrizione di tre persone nel registro degli indagati, titolare il PM Antonello Gustapane, di tre attivisti del Collettivo Universitario Autonomo - Cua, organizzatore dell'evento  "Jam session con Lbz''. 

"Nonostante le rassicurazioni sul fatto che da lì a poco l'iniziativa si sarebbe conclusa (infatti l'orario di chiusura era previsto per l'una, nell'intento, come sempre, di tenere insieme le esigenze dei diversi soggetti che vivono la zona universitaria) le forze dell'ordine hanno deciso comunque di alzare la tensione portando avanti una provocazione assolutamente pretestuosa rispetto al clima sereno che attraversava la piazza" scrive il collettivo su Faceboo "provocazioni non accettate dai tanti giovani che avevano riempito la piazza e che ancora una volta si sono dimostrati determinati nel rifiutare il pretestuoso tentativo repressivo". 

Per Cua l'iniziativa "ha avuto la capacità di portare centinaia di persone ad attraversare la piazza durante un periodo in cui, con l'approssimarsi della chiusura degli spazi universitari, tende a svuotarsi. A dimostrazione che per gli studenti e le studentesse questi non sono luoghi di cui interessarsi soltanto in campagna elettorale, ma qualcosa di cui prendersi cura tutto l'anno". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento