Più Polizia in Piazza Verdi: dal weekend agenti e controlli fino alle due di notte

Due ore di presidio in più. Invece che fino a mezzanotte come deciso in precedenza, i controlli continueranno fino alle due per garantire maggiore sicurezza nella zona U

Polizia in Piazza Verdi

Piazza Verdi, più controlli dal prossimo weekend. A partire da questo fine settimana infatti il servizio di controllo da parte della Polizia in piazza Verdi, a Bologna, sarà potenziato. Gli agenti si aggireranno lungo la zona universitaria, tra via Zamboni, il Teatro comunale e via Petroni, fino alle due di notte e non piu' fino a mezzanotte, come stabilito in precedenza.

La decisione arriva a seguito dell'incontro di ieri pomeriggio tra l'assessore comunale alla Sicurezza, Alberto Aitini e Otello Ciavatti, del comitato Piazza Verdi. Insieme a loro anche il comandante della Polizia, Roberto Mignani e l'associazione Macchine Celibi, che gestisce le serate e l'offerta culturale estiva in piazza Verdi.

"Abbiamo chiesto l'incontro con l'assessore a seguito di una serie di episodi davvero imbarazzanti con i venditori di birra abusivi che- spiega Ciavatti- ogni volta che la Polizia se ne andava a mezzanotte arrivavano con tutto il loro sistema organizzato (ghiaccio e fornitura di birre) a vendere alcolici", spiega Ciavatti, raccontando anche di alcuni "momenti di tensione alti".

I comitati si dicono "contenti" dell'incontro avuto con l'assessore e il comandante della Polizia che, in attesa di scoprire come andra' questo fine settimana di controlli potenziati, si incontreranno ancora fra una settimana per fare il punto della situazione. 

(Dire) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento