menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia in Piazza Verdi: reparto mobile diviso in mini-pattuglie, sindacato Sap non ci sta

'Si addestrano per operare in gruppo, così viene meno l'efficacia'. E si richiama al precedente del 2013

Dal Sap (Sindacato autonomo di Polizia) arriva una critica "ai responsabili del servizio, comandati dalla Questura", che per presidiare piazza Verdi in occasione delle iniziative estive nella zona universitaria di Bologna "dispongono gli agenti del Reparto mobile suddividendoli in gruppetti e chiedendo loro di effettuare pattuglie di due-tre persone o di presidiare gli angoli della piazza".

E scrive al questore Gianfranco Bernabei per sollecitare "un suo intervento per dirimere la questione, valutando se sia più indicato, visti i precedenti, non far concentrare il contingente del reparto in quella piazza e, allo stesso tempo, emanando subito delle direttive scritte ai responsabili del servizio per ribadire il concetto di 'squadra indivisibile' per quanto riguarda il Reparto mobile".

La lettera arriva a seguito di "diverse segnalazioni sull'utilizzo del personale del Reparto mobile, impegnato da diverse sere in concomitanza con il 'Piazza Verdi Village'". Nel documento, il Sap ricorda che "per sua stessa natura, il Reparto mobile lavora in squadra, che è indivisibile", aggiungendo che lo stesso capo della Polizia, Franco Gabrielli, ha spiegato, nella sua recente visita a Bologna, che "la riforma dei Reparti (ancora non definitiva) riguarderà solo tipologie di servizio in cui le esigenze di ordine pubblico saranno quasi nulle".

Tipologie nelle quali, chiosa il sindacato, "di certo non rientra piazza Verdi, che anni fa ha rappresentato una pagina buia per la Polizia e per la Questura di Bologna". Il riferimento è agli scontri tra agenti e collettivi del maggio del 2013, e per questo il Sap chiede se "non si sia imparato nulla dagli errori del passato", affermando che "tornare indietro nel tempo rischia di rivelarsi pericoloso e controproducente, a maggio ragione per chi indossa una divisa". (Ama/ Dire) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

8 Marzo: 5 donne "speciali" che hanno fatto la storia di Bologna

social

Sanremo: la scaletta della finale del Festival

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento