Piazza Verdi, 29enne fermato dai Carabinieri: perde la testa e finisce in manette

Ha tentato di sottrarsi al controllo reagendo. Arrestato 29enne nullafacente, senza fissa dimora e con precedenti di polizia

Nella tarda serata del 18 agosto, i Carabinieri della Compagnia Bologna-Centro, hanno effettuato il controllo dei documenti di un 29enne in P.zza Verdi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, dopo aver più volte tentato di sottrarsi al controllo, ha perso la testa, dando in escandescenza: E' stato arrestato dai militari per resistenza a P.U., e identificato in B.B., tunisino, nullafacente, senza fissa dimora, con precedenti di polizia. E' stato giudicato nella mattinata di ieri, secondo il rito della Direttissima, presso il Tribunale di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Tir fermo in autostrada, camionista trovato morto

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 44 nuovi casi, un morto a Bologna. Allerta per "focolai di rientro dalle vacanze"

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Lite per il distanziamento a bordo: sul bus arrivano i Carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento