Cronaca Centro Storico / Piazza XX Settembre

Piazza XX settembre: addosso droga e lame, nei guai due minori

Nonostante la giovane età, hanno a loro carico diversi precedenti per reati contro il patrimonio, la persona, la pubblica amministrazione, e diversi alias

Sono entrambi minorenni i due cittadini tunisini sorpresi nella serata di ieri, 9 settembre, con droga e armi da taglio, in Piazza XX settembre. Poco prima delle 19, gli agenti di una volante in transito hanno notato l'atteggiamento sospetto e hanno arrestato la marcia: uno dei due ha provato ad allontanarsi in sella a una bicicletta, ma è stato inseguito e bloccato poco lontano.

Entrambi perquisiti, addosso avevano dosi di hashish, un grosso coltello a serramanico e un cutter, ma non i documenti di identità. 

Nonostante la giovane età, hanno già a loro carico diversi precedenti per reati contro il patrimonio, la persona, la pubblica amministrazione, e diversi alias. 

Sono stati denunciati per spaccio e porto abusivo di armi. Non avendo rintracciato i genitori o familiari ed essendo minori, è intervenuto il Pris - Pronto Intervento Sociale - che li ha presi in carico questa notte. 

Foto archivio

Cocaina nel B&B: tre nei guai per spaccio, coinvolto anche un minore

Procura: "Uso droghe imponente", ma "a Bologna la lotta allo spaccio dà frutti positivi"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza XX settembre: addosso droga e lame, nei guai due minori

BolognaToday è in caricamento