rotate-mobile
Violenze in famiglia

Massacra di botte la moglie davanti ai figli: arrestato al centro d'accoglienza

I bambini sono stati messi in sicurezza, l’aggressore è in carcere

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno arrestato un 34enne. La chiamata alla centrale operativa, intorno all'ora di cena di ieri, 11 marzo. Un uomo stava picchiando la moglie in una stanza di un centro per l'accoglienza di persone in emergenza abitativa, seguite dai servizi sociali.

Al loro arrivo sono riusciti a bloccato l’uomo, un cittadino somalo 34enne, che, dopo aver preso a calci e a pugni la compagna, una connazionale sulla trentina, davanti ai sei figli minorenni (cinque bambini e un neonato), l'aveva tramortita. La vittima si presentava con il volto tumefatto a causa di un probabile trauma cranio-facciale, così è stata soccorsa dai sanitari del 118 che l’hanno trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore, I bambini sono stati messi in sicurezza, mentre l’aggressore è stato portato in carcere, come disposto dalla Procura della Repubblica di Bologna.

La donna è stata ricoverata con prognosi riservata.

L'ultimo episodio un paio di giorni fa, quando i carabinieri hanno arrestato un italiano per maltrattamenti contro familiari e lesioni personali, dopo la richiesta di aiuto di una donna che riferiva di essere stata picchiata dal compagno all’interno di un’abitazione. 

I dati della Casa delle donne

Solo a Bologna, sono 836 le donne accolte dalla Casa delle donne per non subire violenza nel 2021: "Ad agire la violenza, è quasi sempre il partner della donna o un familiare, e solo nel 1% dei casi si tratta di un estraneo. Per questo scenderemo in piazza, ma vogliamo anche che l’8 marzo sia un’occasione per
portare avanti il nostro impegno sociale di sensibilizzazione alla violenza. Infatti, durante tutta la
settimana e oltre abbiamo previsto iniziative culturali, artistiche e politiche". 

Violenza sulle donne: non solo querele, la tutela passa (anche) dall'ammonimento. Ecco cosa è e come funziona

Casa delle donne, sciopero l'8 marzo: in 836 hanno chiesto aiuto nel 2021  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massacra di botte la moglie davanti ai figli: arrestato al centro d'accoglienza

BolognaToday è in caricamento