Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Pieve di Cento, addetta alle pulizie “ripulisce” due anziani: denunciata

E' andata in banca incassando degli assegni intestati alle vittime, per oltre 3.000 euro

I Carabinieri della Stazione di Pieve di Cento hanno denunciato una 40enne italiana, incensurata, per furto in abitazione e falsità materiale. E’ stata identificata nel corso di un indagine iniziata qualche settimana fa, dopo che i parenti di una 76enne residente a Cento e un 86enne di Pieve di Cento, in precarie condizioni di salute, si erano rivolti ai Carabinieri perché qualcuno era andato in banca incassando degli assegni per un importo totale di 3.100 euro intestati alle vittime.

Attraverso una serie di accertamenti bancari i Carabinieri sono risaliti alla donna, ufficialmente disoccupata e con difficoltà economiche, che dal mese di giugno aveva iniziato a lavorare nell’abitazione dei due anziani come “addetta alle pulizie”.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pieve di Cento, addetta alle pulizie “ripulisce” due anziani: denunciata

BolognaToday è in caricamento