rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Pieve di Cento

Pieve di Cento: a spasso anche se positiva, 60enne denunciata dalla Polizia Locale

"La notizia, in una realtà piccola come Pieve di Cento, dove ci si conosce praticamente tutti, è presto arrivata alle orecchie degli agenti del Comandante"

A spasso per il centro storico anche se positiva al Covid-19 e sottoposta all'isolamento. E' successo a Pieve di Cento e la donna è stata denunciata dalla Polizia Locale Reno Galliera. Si tratta di una 60enne residente in paese, sottoposta al divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione, perché risultata positiva al Covid-19.

Alcuni cittadini l’avevano vista nei giorni precedenti uscire di casa, girare nel centro storico del paese ed entrare nei negozi. "La notizia, in una realtà piccola come Pieve di Cento, dove ci si conosce praticamente tutti, è presto arrivata alle orecchie degli agenti del Comandante Massimiliano Galloni, che in poco tempo hanno ricostruito l’accaduto e gli spostamenti della signora, potendo altresì constatare che la stessa era stata effettivamente sottoposta alla quarantena perché positiva al coronavirus", fa sapere la Polizia Locale.

Covid, controlli in stazione: positivo al covid prende il treno e finisce nei guai 

Quando gli agenti l'hanno fermata, ha cercato di giustificarsi affermando di essere uscita perché aveva necessità di rinnovare la carta di identità.

La sessantenne è stata così denunciata per non avere osservato l’obbligo di non allontanarsi da casa, un reato che può essere punito con l’arresto da 3 a 18 mesi e con l’ammenda da 500 a 5.000 euro. Sarà ora la Procura della Repubblica di Ferrara a valutare la sua posizione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pieve di Cento: a spasso anche se positiva, 60enne denunciata dalla Polizia Locale

BolognaToday è in caricamento