Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Corte Battistelli

Pieve di Cento dopo il sisma, rilancia la sua anima turistica: tre giorni per un graffito live

Un angolo del centro storico cambierà faccia. Tellas colorerà la grande parete di Corte Battistelli in diretta, ma il progetto è ancora top secret

Foto Comune Pieve di Cento

Un angolo trascurato del centro storico di Pieve di Cento, un altro centro del bolognese fortemente colpito dal terremoto del maggio 2012, cambierà faccia. Dal 4 al 6 agosto, lo street artist Tellas, sardo di nascita, a Bologna per studiare all'Accademia di Belle Arti, riempirà di immagine una grande parete di Corte Battistelli in diretta. Il progetto di Tellas per Pieve di Cento è ancora top secret.

L'evento si inscrive all'interno del progetto Pieve Minismart e rappresenta un'ulteriore tappa sul percorso intrapreso più di un anno fa e che, attraverso azioni anche molto diverse fra loro (dallo "Scontrino Minismart per le scuole" ai coupon distribuiti dai pubblici esercizi durante la scorsa Festa dei Giovani per le magliette "griffate" Minismart - upieve di cento-2n vero successo -, dai foto e travel blogger alla Pieve Card, dalla Banda Ultra Larga ai video Minismart Guide appena pubblicati, dal sito internet alla pagina facebook...), ha dato stimoli e offerto occasioni di valorizzazione e impulso al centro storico di Pieve, inteso sia come luogo d'arte e cultura, sia come sede di attività economiche e commerciali (GUARDA IL VIDEO).

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pieve di Cento dopo il sisma, rilancia la sua anima turistica: tre giorni per un graffito live

BolognaToday è in caricamento