Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Via del Pilastro

'Virgolone', piazze e parchi: nasce il nuovo Pilastro, ecco come diventerà

Presentazione del progetto "Pilastro 2016" al Centro Sociale in via Dino Campana 4: "A 50 anni dalla sua creazione, il 2016 segnerà la nascita di una nuova realtà urbana"

Oggi, 31 maggio a partire dalle 16 è in programma la presentazione del progetto "Pilastro 2016" al Centro Sociale Pilastro in via Dino Campana 4.
Illustrano il progetto: il Sindaco Virginio Merola, Riccardo Malagoli, Assessore Lavori Pubblici, Politiche Abitative, Protezione Civile; Simone Borsari, Presidente del Quartiere San Donato e Ilaria Daolio, Innovazione e Sviluppo Politiche Abitative. A seguire è previsto un brindisi di buon augurio per un fruttuoso percorso comune.

PROGETTO PILASTRO. "Trasformare una periferia cittadina in nuova centralità e renderla una vera e propria porta d'accesso della città metropolitana", queste le parole del sindaco Virginio Merola. A 50 anni dalla sua creazione, il 2016 segnerà la nascita di una nuova realtà urbana.

Uno spazio da poter vivere insieme, nelle intenzioni del Comune "che possa essere catalizzatore di energie e propulsore di iniziative sul territorio e di cittadinanza attiva, un luogo multifunzionale in cui trovino spazio relazioni intergenerazionali e interculturali e dove avrà anche sede l'Agenzia locale di sviluppo. Verrà così creata una Casa comune".

Intanto si parte con il rilancio di quattro "micro centralita": il Virgolone e il parco Pier Paolo Pasolini; piazza Lipparini, parco Mitilini, Moneta e Stefanini; la fattoria urbana, via del Pilastro, via Pirandello e il centro sociale di via Dino Campana (dove avrà sede la Casa comune).
Nel 2016 è inoltre previsto un programma culturale per festeggiare il 50° anniversario  della nascita del Pilastro e una mostra/convegno presso Urban Center che documenti e faccia conoscere alla città  il percorso e le attività svolte.

Un percorso partecipato che porterà alla rigenerazione e allo sviluppo multidimensionale dell'attuale Pilastro con interventi di riqualificazione, manutenzione e cura degli immobili attualmente esistenti, nonché delle aree verdi. Al termine del percorso sarà creata un'Agenzia locale di sviluppo, un soggetto dotato di autonomia economica e imprenditoriale, frutto di una partnership stabile pubblico-privata in cui tra i soci fondatori ci saranno, oltre all'Amministrazione comunale, Acer e le altre realtà sociali ed economiche locali. Tra le sue finalità: la promozione del capitale sociale del territorio e l'inserimento lavorativo di giovani e disoccupati di lungo periodo in ambiti quali la manutenzione e cura, i servizi di prossimità e la microimprenditoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Virgolone', piazze e parchi: nasce il nuovo Pilastro, ecco come diventerà

BolognaToday è in caricamento