Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Pilastro, controlli rafforzati dopo la sparatoria: ok al sistema di telecamere proposto da Merola

La sicurezza del Pilastro all'ordine del giorno dell'incontro del Comitato provinciale per l’ordine e la Sicurezza in prefettura. In città via le transenne dalle piazze, ma resta il divieto di vendita alcol dopo le 18

La situazione della sicurezza del Pilastro all'ordine del giorno  dell'incontro del Comitato provinciale per l’ordine e la Sicurezza pubblica al quale, nel pomeriggio di ieri, 25 maggio, ha partecipato, oltre al Sindaco Merola, il Presidente del Quartiere San Donato-San Vitale, Simone Borsari. E’ stato così deciso il mantenimento dei servizi di controllo del territorio disposti nel corso della riunione di coordinamento delle forze di polizia svoltasi in Prefettura all'indomani dell’episodio dell’11 maggio scorso, quando un giovane venne ferito con un'arma da fuoco

"L’analisi svolta ha riguardato i molteplici ambiti che caratterizzano il contesto sociale di quella zona, oggetto, da sempre, di particolare attenzione sia delle forze di polizia anche attraverso il controllo del territorio, sia di iniziative di inclusione sociale promosse dal Comune e dal Quartiere - fa sapere la prefettura - el corso della riunione, pur evidenziando le criticità della zona, i rappresentanti delle forze di polizia hanno confermato come la costante attività di controllo del territorio, unita alla forte e proficua collaborazione registrata negli anni con gli abitanti della zona hanno consentito, in molti casi, interventi di natura preventiva - così come - il ruolo degli abitanti della zona è stato considerato importante anche in occasione della recente operazione di polizia giudiziaria condotta in seguito al ferimento del cittadino marocchino avvenuto l’11 maggio scorso".

Sparatoria al Pilastro, un arresto in Germania: è il fratello del 24enne fermato

Accolta la proposta avanzata dal sindaco Virginio Merola in merito a un progetto di video-sorveglianza di alcune aree di quella zona, che vedrà, in sede di tavolo tecnico coordinato dal Questore, d’intesa con i Comandanti provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, anche la collaborazione del Presidente del Quartiere.

Assembramenti e transenne

Nel corso dell'incontro "particolare attenzione è stata dedicata anche all’attività connessa alle misure anti-assembramento". E' stata valutata positivamente, sotto il profilo dell’ordine pubblico, l’imminente revoca da parte del Sindaco dei provvedimenti concernenti l’allestimento di transenne nelle piazze cittadine, mentre proseguirà il divieto di vendita di bevande alcoliche a partire dalle ore 18,00. 
Verranno mantenuti i servizi già in essere anche con riguardo alle attività connesse al contrasto della vendita abusiva di alcool.
"Ai tavoli tecnici da tempo attivi presso la Questura, il compito di definire, d’intesa con i Comandanti provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e con la Polizia locale, specifici servizi tesi a contenere gli eccessi recentemente registrati e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti", conclude la prefettura. 

Pilastro, la Lega: "A Bologna emergenza criminale da decenni, mancano 600 agenti"|VIDEO

Sicurezza, Fdi lancia una raccolta firme al Pilastro. "Più telecamere e fondi" | VIDEO

Caso Pilastro, la proposta del Siulp: "Tavolo permanente, e si schierino i 'falchi'" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pilastro, controlli rafforzati dopo la sparatoria: ok al sistema di telecamere proposto da Merola

BolognaToday è in caricamento