Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Pilastro, minacce di morte ad attivista della Lega: "Non arretriamo di un millimetro"

Destinataria di un foglio scritto a penna e non firmato una nota attivista del Carroccio al Pilastro

"Attenta leghista, sei la prima della lista", e poi un insulto pesante, in un foglio non firmato e scritto a penna.

E' quanto si è visto sbucare dalla posta Ada Panno, militante leghista e probabile candidata in consiglio di quartiere San Donato-San Vitale per il Carroccio.

Il rinvenimento risale a ieri nella tarda mattinata. Raggiunta dalla Dire Panno commenta: "Da un po' di tepmo do una mano alla Lega in quartiere. Questo deve aver infastidito qualcuno, sono ancora sconvolta da questo gesto incivile".

In solidarietà di Panno si è levato un po' tutto lo stato maggiore del Carroccio, a partire dai referenti locali.

Per il deputato Gianni Tonelli è categorico: "Faremo una denuncia e una battaglia, perchè oggi sono state minate le basi del vivere civile" e prosegue argomentando che "Dopo questo episodio, a maggior ragione credo che rappresenterebbe perfettamente il malcontento del Pilastro. Sono queste le persone che ci servono, quelle che conoscono e vivono il problema della sicurezza".

Tra i messaggi di solidarietà ricevuti, arriva anche quello di Andrea Ostellari, commissario regionale della Lega. Per Ostellari "Quanto accade costantemente a Bologna mette a repentaglio la vita democratica: intimidazioni, accerchiamenti, offese ai gazebo sono all’ordine del giorno per chi ha idee diverse da una minoranza violenta e irrispettosa" e aggiunge: "La mia solidarietà alla nostra tesserata e a chi cammina a testa alta, nonostante gli attacchi di gruppuscoli di infami. Mi aspetto che anche da sinistra arrivino lo stesso sdegno e la stessa convinta solidarietà. Chi non condanna, è complice”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pilastro, minacce di morte ad attivista della Lega: "Non arretriamo di un millimetro"

BolognaToday è in caricamento