menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pilastro, blitz dei finanzieri: sequestrate cinque slot abusive

Gli apparecchi erano scollegati dalla rete e non autorizzati, infatti erano semi-nascoste all'interno del locale

Sequestro di slot machine all’interno di un esercizio commerciale del Pilastro. I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli- Ufficio dei Monopoli per l’Emilia-Romagna, in collaborazione con il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna, nell’ambito dei controlli sul territorio di contrasto al gioco illegale, hanno scovato cinque apparecchi di gioco, non collegati alla rete telematica che trasmette i dati delle giocate al sistema centrale dell’Agenzia ai fini del pagamento dell’imposta PREU - Prelievo Erariale Unico, in pratica la tassazione sulle vincite anche degli apparecchi collegati in rete. 

Contrasto alle ludopatie: chiusa sala slot in Bolognina

Inoltre, le slot non erano autorizzate, infatti erano semi-nascoste all'interno del locale controllato. Il titolare e il proprietario degli apparecchi sequestrati verranno sanzionati dall’Agenzia Dogane e Monopoli per diverse infrazioni del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza.

Fatti salvi gli ulteriori possibili profili penali, la normativa in materia di giochi, prevende infine anche, la sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio da 30 a 60 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fagottini di mortadella caprino, miele e pistacchio

social

Crostatina ai lamponi senza glutine: la ricetta di Ernst Knam

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento