menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pilastro, maltrattamenti in famiglia: minaccia moglie e figlie con un coltello, arrestato 50enne

Un litigio nato perchè la cena non era ancora in tavola, ma le violenze familiari erano iniziate 10 anni fa

La polizia ha arrestato un cittadino serbo residente a Bologna per maltrattamenti in famiglia. Il 113 è stato allertato ieri intorno alle 19 da un giovane che riferiva di un'amica in difficoltà. 

La volante si è portata così in zona Pilastro ed è entrata in un appartamento dove ha trovato l'uomo, in evidente stato di ebbrezza, che stava minacciando la moglie, connazionale 49enne, e le due figlie di 21 e 29 anni. 

Le vittime hanno riferito che poco prima era rientrato in casa e aveva protestato perchè la cena non era ancora in tavola, così aveva tentato di colpire la moglie, ma la figlia più giovane era intervenuta rimediando schiaffi e graffi. Non contento, aveva messo a soqquadro la casa, passando alle minacce con un coltello da cucina, poi rivenuto dagli agenti con la punta spezzata, a quel punto la giovane aveva telefonato all'amico che a sua volta si era rivolto alla polizia. Sul posto anche il 118 per prestare soccorso alle donne. 

Il serbo non è nuovo alle violenze in famiglia: era già stato denunciato per aver picchiato moglie e figlie nel 2010 e nel 2013, ma le violenze sono iniziate una decina di anni fa. Il pm Antonello Gustapane ha disposto la reclusione nel carcere della Dozza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento