rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Navile

Pistola alla mano e via la cassa: arrestato il "rapinatore in moto"

Gli investigatori sono ancora a lavoro per verificare l'eventuale responsabilità anche per altre rapine

Arriva in sella alla moto con casco e pistola poi la rapina. I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Bologna hanno arrestato un 53enne italiano per rapina e porto abusivo di armi, nell'ambito delle indagini per alcune rapine a mano armata commesse nei giorni scorsi ai danni di alcuni negozi.

L'ultima in ordine di tempo alle 18 di giovedì 6 giugno, quando un uomo con il casco e armato di pistola era entrato nel negozio Tigotà di via Corticella e, dopo aver razziato la cassa, era fuggito in sella a una moto.

La cattura

I militari lo hanno rintracciato Parco del Navile dove si era nascosto. Si tratta di un 53enne italiano, con precedenti di polizia, trovato con il denaro. Le ricerche nel parco hanno permesso di ritrovare la pistola utilizzata per commettere la rapina, risultata ad aria compressa priva del tappo rosso e identica a quella in uso alle Forze di Polizia, un casco e la moto.

Le indagini continuano 

Gli investigatori sono ancora a lavoro per verificare l'eventuale responsabilità dell’arrestato anche per altre rapine avvenute nei giorni scorsi, come quella del 3 giugno al Bimbo Store di via Larga, dove il ladro è riuscito a portare via circa 500 euro.

Su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Bologna, è stato rinchiuso alla Dozza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola alla mano e via la cassa: arrestato il "rapinatore in moto"

BolognaToday è in caricamento