rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Granarolo dell'Emilia / Via Cadriano

Studenti arrestati per furto: hanno rubato Nutella e 15 euro da una pizzeria di Granarolo

Hanno forzato la serranda della pizzeria d'asporto "L'Incanto" e si sono portati via dei grissini, 1 kg di cioccolata e 15 euro in moneta: nei guai un 19enne e un 21enne bolognesi

I Carabinieri della Stazione di Granarolo dell’Emilia hanno arrestato due studenti incensurati di 19 e 21 anni, nati a Bologna e residenti a Granarolo dell’Emilia, per furto aggravato in concorso. Alle ore 2.30 di questa notte, la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto una segnalazione di un cittadino che riferiva di aver udito dei rumori sospetti provenire dalla pizzeria d’asporto “L’Incanto”, situata in via Cadriano.

DERUBATA LA PIZZERIA DI VIA CADRIANO: LOCALE A SOQQUADRO. La pattuglia dei Carabinieri si è precipitata sul posto e, da un primo sopralluogo, è emerso che la serranda dell’esercizio era stata danneggiata e l’interno del locale era stato messo a soqquadro da ignoti malfattori che si erano dati alla fuga. Le ricerche hanno permesso di rintracciare gli autori del reato a fianco di una Seat Ibiza parcheggiata lungo la strada.

NELL'AUTO LA REFURTIVA. Ispezionando l’auto, i militari hanno rinvenuto una confezione di grissini, un barattolo di vetro contenente 1 kg di cioccolata “Nutella” e una bottiglia di plastica da 0.5 lt, con all’interno 15 euro in monetine. Nel vano porta oggetti del veicolo, invece, vi erano un paio di guanti da lavoro e una torcia elettrica.

LA CONFESSIONE. Di fronte all’evidenza dei fatti, i due giovani hanno ammesso le proprie responsabilità, confermando di aver asportato la merce e il denaro alla citata pizzeria. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Gli arrestati sono stati tradotti questa mattina in Tribunale per l’udienza di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti arrestati per furto: hanno rubato Nutella e 15 euro da una pizzeria di Granarolo

BolognaToday è in caricamento