menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga e furti di rame, fitti controlli dei rottamai e ispezioni lungo i binari

Identificazioni e arresti da parte della Polfer: Bologna ha totalizzato 5 ditte controllate e 12 persone identificate

Controlli della Polizia Ferroviaria su furti di rame e traffico di sostanze stupefacenti concentrati nei giorni 15 e 16 novembre, quando il comparto si è impegnato in un’operazione straordinaria di controllo dei rottamai esistenti nell’ambito delle varie giurisdizioni regionali, atta al contrasto dei furti di rame in ambito ferroviario, coordinata a livello nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria del Ministero dell’Interno.

L’operazione ha visto, a livello regionale, il controllo di 38 ditte che commerciano nel recupero dei metalli, ed ha portato all’identificazione di 94 persone; a livello di provincia, Bologna ha totalizzato 5 ditte controllate e 12 persone identificate.

Gli agenti operanti presso la squadra di Polizia Giudiziaria compartimentale hanno inoltre fermato un cittadino tunisino, classe 1993, poiché trovato in possesso di sostanza stupefacente.

Nel corso di un appostamento disposto per verificare alcune segnalazioni circa la presenza di soggetti “sospetti”, visti nei pressi del cavalcavia ferroviario di Viale Europa, gli agenti hanno notato un uomo in bicicletta dai caratteri somatici magrebini che, dopo avere “esplorato” con attenzione la zona, andando e venendo varie volte, dapprima è salito sulla massicciata e successivamente ha recuperato con circospezione qualcosa nei pressi della linea ferroviaria, per poi riallontanarsi in bici.

Alla vista dei poliziotti, che senza farsi accorgere avevano già provveduto ad aggirarlo, ha tentato di liberarsi di un involucro di plastica. Al suo interno, una volta recuperato, sono state trovate 20 dosi di eroina per un peso complessivo di gr. 7.58. Per quanto sopra il cittadino tunisino, in Italia pur non essendo in regola con le norme sull’immigrazione, già con precedenti penali per spaccio di droga, è stato tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

SuperEnalotto, la fortuna bacia Bologna: centrato un '5'

Salute

Covid19, vaccini dal medico di base: quello che c'è da sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento