menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Feste Natalizie, 156 operatori di Polizia Ferroviaria: rafforzati i controlli nelle stazioni

Oltre ai sistemi di geolocalizzazione, le attività sono ottimizzate dall’utilizzo degli smartphoneper il controllo in tempo reale dei documenti

Sono 1.255 persone identificate e 25 stazioni ferroviarie controllate, centinaia di bagagli ispezionati, una persona arrestata per detenzione a fini di spaccio di 70 grammi di hashish e una denunciata in stato di libertà per furto aggravato.

Questi i risultati dell’operazione straordinaria di controllo a viaggiatori e bagagli denominata Stazioni Sicure, coordinata a livello nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria del Ministero dell’Interno, che nella giornata di ieri 23 dicembre ha visto impegnati sull’intero territorio regionale, 156 operatori della Specialità Polizia Ferroviaria.

Oltre ai sistemi di geolocalizzazione delle pattuglie e remotizzazione delle immagini di stazione, le attività sono state ottimizzate
dall’utilizzo degli smartphone in dotazione per il controllo in tempo reale dei documenti elettronici ed estese ai depositi bagagli, anche con il ricorso ad unità cinofile della Polizia di Stato e di metal detector.

L’arresto è stato effettuato dagli operatori della Polizia Ferroviaria in servizio presso il Settore Operativo di Bologna Centrale i quali, grazie al fiuto dell’Unità Cinofila della Guardia di Finanza hanno individuato, tra le centinaia di persone presenti in stazione di Bologna per l’esodo delle festività Natalizie, il cittadino tunisino Z.A. di 39 anni, addosso al quale sono stati trovati 70 grammi di hashish.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento