menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina nella bici e 22mila euro a casa, spacciatore in manette

L'uomo è stato arrestato dalla polizia dopo giorni di osservazione

Zona universitaria, San Donato e Bolognina. Queste le zone in cui spacciava, a bordo della sua bicicletta, un cittadino marocchino di 23 anni arrestato nel pomeriggio di ieri dalla polizia in flagranza di reato.

L'uomo, irregolare sul territorio nazionale e con alle spalle precedenti specifici in materia di stupefacenti, era tenuto sott'occhio già da un po' di giorni: gli agenti della squadra mobile monitoravano infatti i suoi continui spostamenti tra le diverse zone della città finché nel pomeriggio di ieri non l'hanno colto in flagranza assistendo alla cessione di una dose in zona San Donato.

Gli agenti sono immediatamente intervenuti bloccando il soggetto e rinvenendo, nascosti all’interno del fanalino della sua bicicletta, cinque involucri termosaldati con all’interno oltre 13 grammi di cocaina. L’attività di controllo del soggetto è proseguita con la perquisizione della sua abitazione di via via Gobetti, luogo che i poliziotti avevano individuato durante l’attività di osservazione svolta nei giorni precedenti.

All’interno dell’appartamento i poliziotti hanno inoltre rinvenuto un vero e proprio tesoretto, pari ad oltre 22mila euro in contanti, poi sequestrato. L'uomo è stato arrestato e, come disposto dalla locale Procura della Repubblica, sarà giudicato con rito direttissimo questa mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento