menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia locale, svolta della Regione: sì a spray, manganello e copertura assicurativa

Votata all'unanimità la riforma del settore sicurezza. Un concorso unico per gli agenti municipali per tutta l'Emilia-Romagna e avvio del progetto buttafuori di strada

L'Emilia-Romagna sdogana definitivamente spray urticante e manganello per la polizia locale. Introduce la copertura assicurativa per gli agenti. E istituisce il concorso unico a livello regionale per il reclutamento del personale. Via libera infine allo "street tutor", il 'buttafuori' da strada che i Comuni potranno attivare (su base volontaria) insieme ai locali per gestire la movida nelle citta' e nelle località turistiche della Riviera.

E' stata approvata oggi all'unanimità dall'Assemblea legislativa la riforma della polizia locale, che interessa circa 4.000 operatori tra agenti e ufficiali. "E' un provvedimento tra i più avanzati in Italia- rivendica il governatore Stefano Bonaccini- che nasce con la condivisione di enti locali, corpi di polizia e sindacati".

Con la riforma, continua il presidente, "intendiamo rispondere sia alle nuove esigenze dei cittadini che alle aspettative dei lavoratori, ai tanti operatori della Polizia locale che ogni giorno svolgono un lavoro fondamentale per i nostri territori e le nostre comunità locali".

Tra le novità, la possibilità di intervenire in tempi rapidi in aiuto ai comandi di Comuni diversi, semplificando le procedure di intervento in caso di emergenze o calamità. Previsti anche percorsi di formazione e supporto psicologico per affrontare situazioni critiche o traumatiche.

"Ridefiniamo il volto della polizia locale per i prossimi decenni- afferma Gianluigi Molinari del Pd, relatore di maggioranza- il settore è diventato fondamentale". In Emilia-Romagna le polizie locali hanno risposto a 587mila richieste di pronto intervento, fatto 826mila controlli ai veicoli, 67mila alcol test, 70mila controlli ambientali, edili e commerciali, 2.859 interventi sanitari, comunicato 9.700 notizie di reato e rilevato 24mila incidenti.

In questo quadro, afferma Molinari, lo 'street tutor' sarà un ulteriore "baluardo nella difesa delle regole della civile convivenza". Soddisfatta anche la Lega, in particolare per l'introduzione degli strumenti di autodifesa per gli agenti.

"La Polizia locale ha un ruolo importantissimo- rileva il leghista Gabriele Delmonte, relatore di minoranza- che troppo spesso viene denigrato e derubricato irrispettosamente come mera funzione di compila multe". Per il Carroccio, però, manca ancora qualcosa.

"E' necessario istituire anche in Emilia-Romagna un assessorato regionale alla Sicurezza, come in Veneto e Lombardia- propone il leghista Matteo Rancan- sarebbe importante per aiutare i cittadini e gli enti locali nella gestione delle politiche di sicurezza". Per Andrea Galli di Forza Italia, "è stupefacente che il fondo per gli oneri di difesa ancora non ci fosse. Gli agenti spesso rischiano la vita quindi l'esistenza di un fondo che possa aiutarli, specie in fase legale, è indispensabile".

Igor Taruffi, capogruppo di Sinistra italiana, sottolinea invece i "problemi di organico. Sappiamo che il rapporto dovrebbe essere di un agente ogni mille abitanti e spesso non viene rispettato. Questo è un problema e ne ho sentito parlare poco e marginalmente".

Dubbi invece da parte del 5 stelle Andrea Bertani sulle Unioni dei Comuni, dove "la gestione dei vari servizi diventa problematica". Al nuovo Governo si rivolge Giancarlo Tagliaferri di Fratelli d'Italia, perché rimetta mano alla legge nazionale. E chiedo di dotare la polizia locale degli stessi strumenti degli altri corpi". Discorso simile da parte del sovranista Michele Facci.

"Chiedo che la Regione si faccia portavoce in Parlamento per ottenere un'effettiva equiparazione tra gli agenti di polizia locale con le forze di Polizia di Stato. Un inquadramento differente è squilibrato e anacronistico", sostiene. (San/ Dire) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento