menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli Polstrada, stretta sui mezzi pesanti: oltre 700 verbali in una settimana

Dalle cinture, alla velocità, all'uso del telefono alla guida, fino alla disattivazione della pompa per l'additivo

282 verbali per mancato utilizzo cinture di sicurezza, 205 per uso dei telefoni alla guida, 85 per mancato rispetto dei tempi di guida, 22 per omesso inserimento foglio registrazione e limitatore velocità alterato, 153 per veicoli con caratteristiche o dispositivi non funzionanti, 11 per veicoli con caratteristiche modificate. Queste le violazioni accertate solo nell'ultima settimana dalla Polizia Stradale Emilia-Romagna che ha intensificato i controlli sull’autotrasporto, soprattutto sul nodo autostradale bolognese.

Una parte dei dispositivi di controllo messi in atto, dalle pattuglie di Polizia Stradale, coadiuvate dal personale della società Autostrade, hanno visto l’utilizzo di camper dedicati.

Fra le alterazioni più singolari, è stata appurata la presenza di un congegno che disabilita la pompa dell’Adblue, l'additivo per i veicoli diesel che abbatte le emissioni di ossidi di azoto, per aumentare la prestazione del mezzo. I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane.

L'ultimo incidente che ha coinvolto tre veicoli fermi in coda, tamponati da un autoarticolato, condotto da un 66enne, è costato il ricovero in ospedale per un’intera famiglia. Dai controlli sul mezzo pesante era emerso che il cronotachigrafo era stato alterato da una calamita posizionata sul bulbo installato sulla scatola del cambio, un espediente che consentiva al conducente di barare su velocità e tempi di guida: per lui sono scattate pesanti sanzioni amministrative, con il ritiro immediato della patente, oltre a una pesante denuncia: attentato alla sicurezza dei trasporti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento