rotate-mobile
Cronaca Corticella-Dozza / Via Jack London

Sicurezza e prossimità: ecco il Poliziotto di quartiere

Il Comune di Bologna e la Polizia Locale hanno inaugurato il nuovo servizio dedicato ai cittadini: "Qui verranno raccolte denunce e segnalazioni"

La parola chiave è “prossimità”: dopo lo Spazzino di quartiere e l’iniziativa "Caro Sindaco ti aspetto in quartiere", il Comune di Bologna e la Polizia Locale inaugurano il servizio Poliziotto di comunità. Un provvedimento approvato dalla Giunta lo scorso luglio che comincia oggi la sua attività, a partire dal quartiere Navile: “Da oggi – commenta il sindaco Matteo Lepore, presente al punto stampa al mercato di via London – in tutti i quartieri la Polizia Locale inizia il lavoro da Poliziotto di Comunità. In ogni settimana i cittadini troveranno il furgone in tutti e sei i quartieri di Bologna, la mattina dalle 9 alle 12, con un servizio che reputiamo davvero importante. Qui verranno raccolte denunce e segnalazioni. Si potranno chiedere informazioni per avviare un dialogo diretto tra la Polizia Locale e i cittadini bolognesi. In queste settimane stiamo coprendo tutti i quartieri: dopo il Navile andremo a Savena, Borgo Panigale, San Donato, il Centro Storico e tutte le altre. Tutta la città sarà coperta e diventerà un servizio di prossimità. Le persone potranno andare al mercato, in posta o alla Polizia Locale per fare una segnalazione. Accanto a questo furgone della Polizia Locale parte, inoltre, un servizio più robusto di presenza della Polizia Locale nei parchi, nelle piazze e in tutti gli spazi dei quartieri. Tutto questo per dare più sicurezza alle persone”.

Il sindaco ha poi commentato l’iniziativa relativa alle nuove linee autobus notturne: “Sì, ci saranno sei nuove linee autobus. Le prime tre partiranno il 16 settembre, le altre da gennaio. L’obiettivo è coprire tutta la città, arrivando anche a Casalecchio, Pianoro e San Lazzaro. Passeranno ogni mezz’ora, il venerdì e il sabato, sia per le persone che escono la sera sia per le persone che lavorano di notte. L’obiettivo è rendere la notte più sicura dando un servizio a chi lavora”.

Connessione tra polizia e cittadinanza

“Con questa attività – commenta il comandante della Polizia Locale di Bologna Romano Mignani – vogliamo essere vicini alla cittadinanza e raccogliere le loro segnalazioni. È molto importante che i cittadini sappiano che qui possono essere ascoltati e che noi proveremo a dare risposte ai cittadini che verranno, dalla più banale alla più importante. Per noi è molto importante, perché significa lavorare non solo vicino ai cittadini ma insieme a loro, creando una relazione che ci permetta di essere sempre più incisivi nel coinvolgimento della cittadinanza”.

Presente all’incontro anche Federica Mazzoni, presidente del quartiere Navile: “Io mi sento più sicura grazie alla scelta del sindaco e della Polizia Locale. Ci sarà una stretta connessione tra polizia e cittadinanza. Il nostro lavoro passa molto dai quartieri: è importante riconnettere e costruire nuovi legami con le persone. In questo primo anno di mandato, devo dire, la Polizia Locale è stato veramente il nostro braccio operativo per come intendiamo la sicurezza: un presidio volto a tutto ciò che è di raccolta e di sanzione, ma soprattutto come punto di riferimento e di vicinanza. Tutte le nostre politiche devono andare in questa direzione. Sono contenta che si parta da Navile e abbiamo scelto la zona di Corticella perché abbiamo a cuore tutta l’estensione del quartiere”.

Più sicurezza, quindi, ma anche un punto di riferimento per i cittadini, soprattutto per quelli più anziani. Tra i temi più ricorrenti, conferma il commissario Oliviero Cotromano “lo sporco, le buche ma anche il sentirsi soli: sono cose che ci sono state ripetute diverse volte nel corso della mattinata”.

Dove e quando trovare il Poliziotto di quartiere

L’unità mobile della Polizia Locale sarà in tutti i quartieri, ogni giorno in un diverso quartiere:

  • Da lunedì 12 settembre, e per tutti i lunedì feriali successivi, il reparto Navile presterà servizio in via Gorki/via London presso il mercato, con orario 9-12.
  • Da martedì 13 settembre, e per tutti i martedì feriali successivi, il reparto Savena presterà servizio in piazza Lambrakis (Villaggio Due Madonne) con orario 9-12.
  • Da mercoledì 14 settembre, e per tutti i mercoledì feriali successivi, il reparto Santo Stefano presterà servizio in piazza Trento e Trieste con orario 9-12.
  • Da giovedì 15 settembre, e per tutti i giovedì successivi, il reparto Porto Saragozza presterà servizio in via Andrea Costa presso la Chiesa San Paolo del Ravone con orario 9-12.
  • Da venerdì 16 settembre, e per i venerdì feriali successivi, il reparto Borgo Panigale Reno presterà servizio in via Casteldebole presso il centro commerciale con orario 9-12.
  • Da sabato 17 settembre, e per tutti i sabati feriali successivi, il reparto San Donato San Vitale presterà servizio in via Pirandello presso il centro commerciale con orario 9-12.
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza e prossimità: ecco il Poliziotto di quartiere

BolognaToday è in caricamento