Film porno sullo schermo del cinema in piazza: sbanca la colletta per pagare la multa

In poco più di 24 ore l'appello su Paypal ha collezionato oltre seimila euro

Oltre 6500 euro. E' il saldo della colletta di solidarietà a poco più di 24 ore dalla proiezione di un estratto del film a luci rosse, proiettato in piazza Maggiore la notte scorsa e valso a un gruppo di goliardi una multa da oltre 5mila euro da parte dei carabinieri.

La pellicola, un film hard degli anni '80, è stata proiettata come regalo di compleanno da parte di un gruppo di goliardi per uno dei suoi membri. Il fatto, che ha divertito e incuriosito i presenti, non è stato apprezzato invece da una signora, che ha allertato i militari.

Dopo la sanzione, il gruppo di ragazzi ha poi immediatamente attivato una raccolta fondi sulla piattaforma Paypal, per ripagare la multa. Diversi i commenti sulla bacheca del crowdfunding a sostegno dei ragazzi, che però devono vedersela con due sanzioni (una per oltraggio alla decenza e un'altra per proiezione non autorizzata, ndr)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

Torna su
BolognaToday è in caricamento