Cronaca Via Giuseppe Mazzini

Entra da Sisley e ruba cellulare: ''Devo telefonare a mio figlio in Africa!'

Con la scusa di provarsi alcuni capi d'abbigliamento, si è avvicinato al bancone del negozio e ha rubato il cellulare alla commessa. Ladro e telefono rintracciati

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Porretta hanno arrestato un 38enne del luogo, originario del Sahara Occidentale, per furto aggravato.

Era entrato nel negozio Sisley, in via Mazzini e, con la scusa di provarsi alcuni capi d’abbigliamento, si è avvicinato al bancone del negozio e ha rubato il cellulare alla commessa. La donna, accortasi del furto, ha chiamato i Carabinieri che hanno avviato le ricerche con la Polizia Municipale.

L’uomo è stato avvistato mentre entrava all’interno di un palazzo in piazza della Libertà. I Carabinieri lo hanno seguito fino al primo piano dell’edificio e lo hanno fermato all’interno di un appartamento condiviso con un suo connazionale. La refurtiva è stata rinvenuta all’interno di una busta che il 38enne aveva nascosto sotto il letto.

L’arrestato ha riferito di aver commesso il furto per necessità, perché voleva contattare il figlio in Africa e siccome non aveva abbastanza credito all’interno del suo, aveva premeditato il furto. Il 38enne è stato condotto questa mattina presso le aule giudiziarie di via Farini, per la celebrazione del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra da Sisley e ruba cellulare: ''Devo telefonare a mio figlio in Africa!'

BolognaToday è in caricamento