rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca

Positività al covid, ok anche i test rapidi. Donini: "Accelerare e semplificare"

Non servirà la conferma del molecolare. La Regione recepisce la direttiva del Ministero della Salute

I test rapidi, in caso di risultato positivo, saranno sufficienti per l’indicazione di un’infezione da Covid-19, anche senza una conferma con tampone molecolare. Lo stabilisce una Circolare diretta alle strutture sanitarie, con la quale la Regione Emilia-Romagna recepisce la direttiva del Ministero della Salute (n. 705-08/01/2021). 

“La Circolare - commenta l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini - permette di semplificare e accelerare la presa in carico dei casi positivi e dei contatti stretti, alleggerendo allo stesso tempo il lavoro dei Dipartimenti di Sanità pubblica, impegnati nella complessa gestione della campagna vaccinale e nel tracciamento”.

“L'elevato numero di nuovi casi positivi - continua l'assessore - trova in questa nuova modalità uno strumento che assicurerà maggiore velocità di gestione, andando a incidere su tutti i provvedimenti legati alle azioni di sanità pubblica, dall'isolamento alle quarantene, avviando da subito l'iter e riducendo i tempi d'attesa per i cittadini che, fino a oggi, dovevano attendere l'esecuzione e il risultato del successivo tampone molecolare”.

In presenza di dati trasmessi alle Aziende Sanitarie dai soggetti autorizzati all’effettuazione di tale diagnostica rapida e dalle farmacie convenzionate, non sarà necessario confermare la diagnosi con test molecolare e si procederà direttamente da parte dei Dipartimenti di Sanità Pubblica alla presa in carico del caso, fa sapere la Regione. 

Come definito dal Ministero, i test antigenici rapidi avranno un valore predittivo elevato e indicativo di una vera infezione, non richiedendo conferma con un tampone molecolare. 

Feste, corsa ai tamponi. Ma quanto sono affidabili quelli casalinghi? "Non siate il medico di voi stessi"

Bollettino 28 dicembre: a Bologna superati i mille contagi, trend Omicron in salita

L'Emilia-Romagna rischia la zona gialla. "Ultimi giorni decisivi"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positività al covid, ok anche i test rapidi. Donini: "Accelerare e semplificare"

BolognaToday è in caricamento