menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferragosto, il tradizionale pranzo per i senza dimora si sposta al Battiferro

Problemi logistici e ritardi. Tavoli, pietanze, cuochi e stoviglie dirottati alle Cucine Popolari

Come da tradizione, nel giorno di Ferragosto quasi 250 persone senza fissa dimora e con problemi economici potranno pranzare insieme in uno dei giorni in cui maggiormente si avverte la solitudine e il silenzio delle città. Quest’anno però, c'è una novità la location non sarà quella solita del cortile di Palazzo D’Accursio: problemi logistici e ritardi nell’organizzazione hanno impedito che il salotto architettonico del palazzo del comune potesse ospitare l’ormai consueto appuntamento di cibo e condivisione con chi vive i giorni dell’anno senza avere più la possibilità di distinguerli. 
La macchina della solidarietà, con non poche difficoltà, ha dirottato tavoli, pietanze, cuochi e stoviglie in un altro importante monumento della città, quello che più di altri, ormai da tre anni, è simbolo e sinonimo di cibo, condivisione e accoglienza: le Cucine Popolari di via del Battiferro. Il pranzo del 15 agosto sarà allestito in un modo nuovo, in una cornice diversa ma con la stessa voglia e con altrettanto entusiasmo che da anni, Civibo Cucine Popolari, Caritas, e Camst, sanno regalare alle tante bocche affamate di sorrisi e di buoni alimenti, lontani dalle baraonde vacanziere. Appuntamento mercoledì 15 Agosto, alle ore 12.30 presso il Circolo Cento Passi via del Battiferro 2.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento